Interventi non soggetti a permesso di costruire

Tale servizio trova applicazione nei seguenti campi:

  • Manutenzione ordinaria;
  • Opere interne che non comportano modifiche all’esistente;
  • Tinteggiatura facciate.

 

Adempimenti

  1. Interventi di manutenzione ordinaria
    Per interventi di manutenzione ordinaria (di rinnovamento e sostituzione delle finiture e dirette ad integrare o mantenere efficienti gli impianti tecnologici) non è richiesto il permesso di costruire né la D.I.A..
  2. Opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo
    L'art.7 della legge 23.3.1982, n. 94, prevede tale esenzione se le opere che hanno carattere geognostico siano eseguite su aree esterne ai centri edificati.

Se per l’esecuzione di un'opera è necessario un provvedimento concessorio od autorizzativo, occorre tener conto che a margine della relativa disciplina si è formato un quadro di deroga, per normazione integrativa, in relazione alle opere che integrano il regime delle pertinenze o che hanno carattere precario. A tale riguardo la Cassazione penale, sez. III, con sentenza dei 30 Luglio 1992, n. 8533, ha affermato che in materia edilizia un'opera presenta il carattere di precarietà, che esclude la necessità della concessione edilizia (ora permesso di costruire), quando sia stata edificata per sopperire a bisogni momentanei e transitori e comunque destinata, fin dall'origine, ad essere prontamente rimossa al venir meno delle ragioni della sua realizzazione.
La pertinenza è esclusa dal regime concessorio, sulla base dell'art.7 del D.L. 23 gennaio 1982, n. 9, convertito dalla L. 25 marzo 1982, n. 94. Sulla funzione del predetto istituto vi sono state più interpretazioni. La Cassazione Penale, sez. III, con sentenza del 23/6 - 13/7/1992, n. 1108, ha chiarito che rientra nel regime delle pertinenze di cui alle citate disposizioni l'opera che sia posta al servizio di edifici già esistenti mediante un nesso funzionale e strumentale, cioè un nesso oggettivo, che non consente, per natura e struttura, altro che la destinazione della cosa ad uso di pertinenza in modo durevole; tale caratteristica deve individuarsi nella struttura dell'opera, la quale non deve essere utilizzabile in altro modo.

 

Costi

-

Tempi

-

Note

Niente. 

Settore di riferimento

Sportello Unico Attività Produttive - Edilizia Privata

Responsabile

Marina Marinato
0309869450
marina.marinato@comune.iseo.bs.it

Ufficio di riferimento

Edilizia Privata

Responsabile ufficio

Marina Marinato
0309869450
marina.marinato@comune.iseo.bs.it

Sede

Piazza Giuseppe Garibaldi 10 25049 Iseo

Personale addetto

Nome e Cognome Qualifica Email Telefono Fax
PIETRO VAVASSORI RESPONSABILE P.O. AREA TECNICA pietro.vavassori@comune.iseo.bs.it 0309869450 030981420
MICHELE MARTINELLI Istruttore tecnico geometra michele.martinelli@comune.iseo.bs.it    
GIAMBATTISTA POLONIOLI Istruttore tecnico geometra giambattista.polonioli@comune.iseo.bs.it    
 

 

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

MODULO COMUNICAZIONE LAVORI DI ORDINARIA MANUTENZIONE

Note:

MODULO RICHIESTA TINTEGGIATURA

Note:

Data di aggiornamento scheda

14/07/2011

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi