IMU: Imposta Municipale Propria - informazioni

L'art. 1, comma 639, della Legge n. 147 del 27 dicembre 2013, ha istituito l'imposta unica comunale (IUC), che si compone dell'imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore;

 

                

ALIQUOTE IMU 2017

(VENGONO CONFERMATE LE ALIQUOTE ANNO 2016) 

DESCRIZIONE CATEGORIA

 

ALIQUOTA %

 

DETRAZIONE

Abitaz. principale + pertinenze (*)

PAGANO LE A/1 - A/8 e A/9

0.4

€ 200,00 rapportati ai mesi dell’anno nei quali si sono verificate le condizioni richieste di cui al periodo precedente. A tal fine, il mese iniziale e quello finale si computano solo qualora le condizioni medesime si siano verificate e protratte per più di 15 giorni nel corso del mese in questione.

Altri fabbricati

0.9

0

Aree fabbricabili

0.9

0

 

 

(*)Per abitazione principale si intende l’immobile, iscritto  o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare  dimorano abitualmente e vi risiedono anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano ad un solo immobile.

Per pertinenze dell’abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2 (magazzini e locali di deposito), C/6 (stalle,scuderie rimesse e autorimesse) e C/7 (tettoie chiuse o aperte), purché rivestano dei requisiti di cui all’art. 817 del codice civile, nella misura massima di un’unità pertinenziale  per ciascuna delle categorie catastali  sopra indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo. Alle pertinenze è riservato lo stesso trattamento tributario dell’abitazione principale.

COMODATO D'USO GRATUITO A PARENTI DI PRIMO GRADO 

Gli immobili concessi in comodato gratuito ad un parente di primo grado in linea retta sono soggette ad aliquota ordinaria (9 PER MILLE). La base imponibile è ridotta del 50 per cento per le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che:

            -  il contratto di comodato sia registrato;

           -   il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente  nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile                    concesso in comodato

Il beneficio spetta altresì anche nel caso in cui il comodante oltre all’immobile concesso in comodato possieda nelle stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle abitazioni classificate nelle categorie A/1-A/8 e A/9

Il soggetto passivo attesta i suddetti requisiti con la presentazione della dichiarazione IMU, così come previsto dall’articolo 9 comma 6 del D.Lgs. 14 marzo 2011 n.23: coloro che hanno usufruito della presente riduzione per IMU 2016, devono presentare la dichiarazione entro il 30.06.2017; IMU 2017 entro 30.06.2018

 

CLICCANDO SUL LINK SI PUO' CALCOLARE L'IMPOSTA ANNO 2017 E STAMPARE IL MODELLO DI PAGAMENTO F24.

 

 Il Comune di Iseo è compreso nell'elenco di cui alla circolare del Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 9 del 14 giugno 1993. 

 I TERRENI AGRICOLI ubicati nel Comune di Iseo sono ESENTI IMU pertanto nulla è dovuto dai proprietari di terreni agricoli.

Settore di riferimento

Tributi

Responsabile

Raffaella Delledonne
030980161
raffaella.delledonne@comune.iseo.bs.it

Sede

Piazza Giuseppe Garibaldi 10 25049 Iseo

Personale addetto

RAFFAELLA DELLEDONNE

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

Regolamento IMU 2016 approvato con delibera CC n. 11 del 04.04.2016

Note:

COME PAGARE L'IMU DALL'ESTERO

Note:

DELIBERAZIONE ALIQUOTE IMU 2013

Note:

DELIBERAZIONE ALIQUOTE IMU 2014

Note:

DELIBERAZIONE ALIQUOTE IMU 2015

Note:

Deliberazione valore aree fabbricabili anno 2012

Note:

PROSPETTO ALIQUOTE IMU 2012

Note:

DELIBERAZIONE ALIQUOTE IMU 2016

Note:

DELIBERAZIONE ALIQUOTE IMU 2017

Note:

Data di aggiornamento scheda

26/05/2017

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi