Mensa scolastica

Il servizio Mensa Scolastica è fornita dal Comune ma, ai sensi della L.R. 31/80, le famiglie devono contribuire ai costi di gestione in base al loro reddito ISEE.

Per la fruizione del servizio mensa è richiesto il pagamento del buono pasto e di una quota fissa calcolata in base all’ISEE (solo per i residenti). I non residenti vengono inseriti nella rispettiva fascia “Non Residenti”.

Il pagamento potrà essere effettuato in unica soluzione entro il 30 SETTEMBRE dell'anno scolastico di riferimento,  oppure in quattro rate scadenti rispettivamente il: 

  • 30 SETTEMBRE
  • 30 NOVEMBRE
  • 31 GENNAIO
  • 31 MARZO


Costo singolo buono pasto per alunni residenti: € 3,00

Fasce calcolo quota di contribuzione annua per alunni residenti:

 

 

FASCIA

 

ISEE

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 5 gg

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 4 gg

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 3 gg

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 2 gg

FASCIA 1

fino a € 6.000,00

ESENTE

ESENTE

ESENTE

ESENTE

FASCIA 2

da € 6.000,01 a € 7.500,00

1,4% del reddito ISEE

1,4% del reddito ISEE

1,4% del reddito ISEE

1,4% del reddito ISEE

FASCIA 3

da € 7.500,01 a € 10.000,00

1,9% del reddito ISEE

1,9% del reddito ISEE

1,9% del reddito ISEE

1,9% del reddito ISEE

FASCIA 4

oltre € 10.000,01

€ 220,00

€ 176,00

€ 132,00

€ 88,00

 

Costo singolo buono pasto alunni non residenti: € 3,50

Quota di contribuzione annua per alunni non residenti:

 

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 5 gg

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 4 gg

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 3 gg

QUOTA SERVIZIO EROGATO PER 2 gg

€ 330,00

€ 264,00

€ 198,00

€ 132,00

 

Nel caso di più figli che usufruiscono del medesimo servizio si applica, in riferimento all’importo pagato per il primo, una riduzione del 25% per il secondo, del 50% per il terzo, del 75% per il quarto e del 100% dal quinto in poi.

Per quanto riguarda gli utenti non residenti, viene applicata comunque la fascia massima anche nel caso di più figli.

Per il servizio mensa si segnala che la quota di contribuzione è assegnata in base ai giorni di fruizione settimanale previsti dall’ordine scolastico.

Nel caso di famiglie indigenti, l’Assessorato ai Servizi Sociali garantisce l’erogazione del pasto senza il pagamento del buono.

 

Si garantisce un servizio di vigilanza e di assistenza durante la consumazione del pasto in modo tale che tutti gli utenti possano usufruire pienamente di tale servizio.

 Il servizio di refezione scolastica è un momento fondamentale per l’acquisizione da parte degli utenti, di comportamenti alimentari corretti, in grado di favorire un armonico sviluppo della persona in crescita.

L’Amministrazione Comunale con il servizio di refezione intende perseguire i seguenti obiettivi:

-          soddisfare le esigenze delle famiglie;

-          favorire occasioni di educazione alimentare;

-          promuovere momenti educativi nelle occasioni di aggregazione e di esperienze comunitarie;

Il servizio si intende rivolto:

-          alla scuola, che può in questo modo articolare, insieme ai bambini, un preciso ed importante tempo di vita e di crescita sociale ed umana;

-          alla famiglia, che affida un preciso compito educativo alle strutture scolastiche e della quale si ritiene necessario un coinvolgimento sulle scelte nutrizionali operate all’interno della mensa scolastica;

-          il bambino, al quale viene offerto, oltre che un servizio sano e di buona qualità, anche una importante occasione per una educazione alimentare di base.

 

Info: telefono 030 9869423 - uff.pubblicaistruzione@comune.iseo.bs.it

 

 

 

Allegati

Regolamento Servizio Mensa

Note: Scarica

Regolamento Commissione Mensa

Note: Scarica

Ultima modifica: Mer, 20/02/2019 - 11:41